Filippo Villa nasce a Verona nel 1983.

 

Negli anni 90 inizia a comporre musichine elettroniche.

Dentro una stanza insonorizzata.

 

Passano circa quindici anni durante i quali Filippo compone per puro divertimento personale e rigorosamente nascosto.

 

Nel 2015 finalmente Filippo cambia idea e decide di fare ascoltare le sue canzoni anche a chi vive fuori dalla porta di casa sua.

Inizialmente, vuole fare solo l’autore. Cerca interpreti. Gli interpreti gli spiegano che le sue canzoni sono intime e come tutti i capi intimi, non vanno prestate.

Così le indossa personalmente, cercando il verso giusto.

 

Filippo mette i piedi sul palco per la prima volta ad aprile 2017, direttamente alla tappa veneta del Premio De André, invitato grazie a una curiosa iniziativa: l’ascolto anonimo dei brani inviati dagli artisti. Così anche chi si nasconde, viene prelevato con la forza.

 

In questo preciso momento è in lavorazione il suo primo cd, con la produzione artistica della cantautrice Veronica Marchi.